Sito dell'istruttore Flavio Turchet - ASD DIR/hogarthian Divers - Corsi subacquei UTD/DIR/hogarthian - Unified Team Diving - Corsi ricreativi, tecnici, Trimix, Scooter, Cave, Relitti - Sidemount & Backmount - Rebreather - Pordenone, Friuli-Venezia Giulia - Italy

Alessandro De Grassi

Report corso Essential of Techincal Diving scritto da Alessandro De Grassi, Trimix Normossic Diver PSAI

Alessandro De GrassiErano almeno due anni che volevo farlo……l’Essential

Dopo una esperienza ricreativa disastrosa mi ero buttato sulla subacquea tecnica con l’ intenzione  di colmare le lacune.

Li ho incontrato un istruttore di esperienza che mi ha insegnato tanto. Con la pratica però mi sono reso conto che qualcosa mancava. L’auto salvamento non mi rassicurava per niente.

Navigando su internet ho scoperto il sistema DIR , il team come soggetto  pensante, come corpo unico, era esattamente l’opposto di ciò che mi era stato insegnato.

Mi affascinava ; guardavo i video e leggevo nei siti , ne parlavo poi con altri sub ma da subito ho notato che il sistema era boicottato pesantemente , tabù, tutti però  ne copiavano la configurazione me compreso . Più copiavo e più miglioravo.

Volevo sapere come funzionava , cosi nella ricerca ho incrociato FlavioTurchet e DIR HOGARTIAN DIVERS ho letto tutto e a quel punto ne sapevo abbastanza , avevo un termine di paragone.

Avendone capito i GRANDI vantaggi l’andare in acqua come avevo sempre fatto cominciava ad essere frustrante.  Per questo ne parlavo spesso con Manuel , avevo manifestato la mia intenzione di fare l’Essential  con la speranza di coinvolgerlo ma la sua risposta fu “non lo farò mai” punto.

Ok, il tempo passava e in occasione di un corso trimix 60 abbiamo conosciuto PierPaolo ….con il quale abbiamo cominciato ad immergerci regolarmente.

Nessuno lo sapeva ancora ma il team era ormai formato.

Anche Pier non era proprio DIR friendly ma di li a poco le cose sarebbero cambiate….. ciò è successo  a causa di un paio di circostanze  nelle quali si erano verificate delle emergenze in immersione, niente di grave . Ricordo che in quelle occasioni ci siamo guardati in faccia spaesati senza sapere esattamente cosa fare per aiutare il nostro compagno. Improvvisando  abbiamo risolto ma sicuramente con un certo imbarazzo.

Da quel momento in poi eravamo tutti d’accordo ,dovevamo cambiare DIRezione .

Pier ha subito chiamato Flavio,  il corso era prenotato.

Già quando ho aperto le slides dell’on line classroom ho capito che era un altro pianeta.

Avendo un brevetto trimix 60 ne ho fatti dei corsi, ma ciò che ho trovato nell’Essential di UTD non l’avevo mai visto ,una rivoluzione nei contenuti che è andata ben oltre alle mie aspettative.

Durante questi  4 giorni di corso Flavio ha integrato la teoria delle slide con approfondimenti  di grande spessore che mi hanno fatto capire quale sia la sua preparazione.

La  teoria di questo corso è davvero entusiasmante , la pianificazione  ,il Rock Botton , il sistema di team  ,i posizionamenti (fantastici), la Min  deco , la situational awareness, la gestione delle emergenze, cose mai viste..un sistema diametralmente opposto a quello che usavo .

In classe Flavio oltre a spiegarne in dettaglio le singole parti  ha chiarito il come e perché possa funzionare solo se adottato nel suo insieme. Ha fugato ogni dubbio e spiegato i perchè di ogni cosa.

Poi “ finalmente”  la sagola l’ acqua……..ma non prima di una revisione completa dell’attrezzatura, anche li un sacco di novità ,devo dire, inaspettate.

Per me è stata veramente durissima , Flavio ci ha fatto posizionare sulla cima e per  10 15 min ci ha lasciati li fermi, andava avanti e in dietro e ci osservava, poi via con le abilita di base …

Non pensavo di farcela a superarlo ma alla fine è andata. Felicissimo !!!

Adesso applicando  vedo quanto sia cambiato già tutto in acqua sia a livello individuale che di team e pensare che è solo l’inizio.

Voglio ringraziare TUTTI e cioè Flavio Turchet e Fabio Piccin per il loro grande lavoro, Manuel Spina e PierPaolo Avanzini  bravissimi e  Emanuele Moroso un nuovo amico e outsider  che ha fatto  il corso con noi.

Sono felice di far parte di UTD ed in particolare del DIR HOGARTIAN DIVERS come “DIRHOG distaccamento del GARDA”  eheheh un grazie a tutti per voi l’appoggio morale .

Adesso avanti tech1-2